Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A poche ore dall'attesissimo discorso alla nazione in cui annuncerà il suo piano per combattere la minaccia jihadista in Iraq e Siria, il presidente americano, Barack Obama, ha convocato nella Situation Room della Casa Bianca una riunione con il National Security Council. In pratica un vero e proprio 'vertice di guerra', con tutti i massimi responsabili della sicurezza nazionale, della difesa e dell'antiterrorismo.

Attorno al tavolo della Situation Room, immortalato nella famosa foto scattata la notte del raid contro Osama bin Laden, siederanno - tra gli altri - il vicepresidente, Joe Biden, il capo del Pentagono, Chuck Hagel, la zarina dell'antiterrorismo Usa, Susan Rice, il numero uno dei servizi di intelligence, James Clapper, il capo della Cia, John Brennan, il capo delle forze armate, Martin Dempsey, l'ambasciatrice Usa all'Onu, Samantha Power e l'assistente del presidente per la sicurezza nazionale, Lisa Monaco.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS