Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 13 persone sono rimaste ferite in Svizzera a causa di incidenti provocati dai fuochi d'artificio legati ai festeggiamenti per la festa nazionale.

La gran parte dei feriti - undici - ha dovuto ricorrere ai medici già venerdì sera per un incidente avvenuto nell'ambito di una festa aziendale a Ettingen (BL). Stando ai primi accertamenti uno o due razzi di una batteria - gestita peraltro da un'azienda di professionisti - sono esplosi nei tubi di lancio, che si sono ribaltati: a quel punto sono partiti fuochi in tutte le direzioni. Le vittime si sono procurate bruciature e danni all'udito: nessuno ha però riportato lesioni gravi. Nella stessa località qualche ora prima i pompieri erano dovuti intervenire per l'incendio di un campo di stoppie: ad appiccare il fuoco erano stati dei bambini.

A Coira una persona si è procurata sabato sera leggere ustioni manipolando in modo scorretto un ordigno incendiario. I pompieri sono dovuti anche intervenire per l'incendio di un contenitore per il riciclaggio.

Nelle stesse ore a Rubigen (BE) un 17enne è stato ferito da una scheggia di vetro volante in seguito all'accensione di un razzo in una bottiglia. La polizia bernese ha comunicato anche che una fontana è stata fatta saltare in aria, che oltre una dozzina di cassette delle lettere, robidog e apparecchi automatici sono stati danneggiati e che alle autorità sono giunte 70 denunce per il rumore e 40 segnalazioni di mancato rispetto della proibizione dei fuochi pirotecnici.

Un'altra fontana è stata danneggiata a Büsserach (SO). A San Gallo ieri sono stati gli stessi poliziotti a finire nel mirino dei fuochi d'artificio: alcuni agenti delle forze dell'ordine comunali intervenuti in un ritrovo pubblico perché erano stati segnalati pericolosi lanci di razzi e mortaretti contro le auto di passaggio sono stati infatti a loro volta presi di mira. Per proteggersi si sono visti costretti a battere in ritirata, bloccando per sicurezza la strada.

Un poliziotto è rimasto ferito venerdì a Basilea, ma non direttamente per i fuochi: dopo il tradizionale spettacolo svoltosi senza problemi sulle rive del Reno ha inseguito un 16enne che in precedenza aveva danneggiato una vettura delle forze dell'ordine. Sempre nella città renana sei persone hanno riportato lesioni in un'aggressione dal movente non ancora chiaro.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS