Navigation

2001: Toni Brunner vuole convincere il 40% degli astensionisti

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 febbraio 2010 - 10:41
(Keystone-ATS)

BERNA - Il presidente dell'UDC, Toni Brunner, in interviste ai quotidiani romandi "24 heures" e "Tribune de Genève", punta a sedurre il 40% degli astensionisti alle elezioni federali del 2011. Si è inoltre detto convinto che l'ex consigliere federale Christoph Blocher potrà avere un ruolo trainante in questa operazione. "E' vivo e in ottima forma", ha affermato Brunner.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.