Navigation

2011: anno record per traffico merci transalpino

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2012 - 14:44
(Keystone-ATS)

Nel 2011 la ferrovia ha trasportato attraverso le Alpi una quantità record di 25,6 milioni di tonnellate di merci. Su strada e rotaia per la prima volta sono circolate complessivamente più di 40 milioni di tonnellate. La ferrovia ha migliorato la sua quota, ma resta ancora lontano l'obiettivo del trasferimento dalla gomma ai binari.

Questo risultato è stato ottenuto malgrado il rallentamento registrato durante il secondo semestre in seguito alle difficoltà congiunturali in Europa, precisa oggi il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC) in una nota.

Le 40,1 milioni di tonnellate corrispondono ad una progressione del 4,4% rispetto al 2010. È stato così battuto il primato del 2008. Su rotaia sono transitati 25,6 milioni (+6,5%) e quasi 14,5 milioni su strada (+0,9%).

La quota della ferrovia ha raggiunto il 63,9%. I trasporti di merci su rotaia sono aumentati del 12,7% durante il primo semestre e dello 0,5% in quello successivo.

Come nel 2010, la crescita maggiore (+7,3% per l'intero 2011) è stata registrata nel trasporto combinato non accompagnato (TCNA, camion senza autista), che ha raggiunto una quota "storica" di mercato del 39,8%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?