Navigation

657 milioni per costruzioni civili

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2012 - 10:54
(Keystone-ATS)

657,3 milioni di franchi: è la somma richiesta per il 2012 dal Consiglio federale per le costruzioni civili. Buona parte di tale importo riguarda il finanziamento di due grandi progetti di costruzione: il risanamento globale dell'edificio della Direzione generale delle dogane di Berna e la prima tappa della costruzione di un nuovo stabile amministrativo, pure a Berna.

Quest'ultimo edificio, che sorgerà sull'area dell'ex arsenale federale di Berna-Wankdorf, opiterà l'Ufficio federale di polizia (fedpol), il Ministero pubblico della Confederazione (MPC), Armasuisse e l'Ufficio federale della protezione della popolazione (UFPP). Circa 4700 persone lavoreranno nel nuovo stabile.

200 milioni saranno invece destinati a progetti riguardanti il portafoglio immobiliare dell'Ufficio federale delle costruzioni e della logistica di costo inferiore a 10 milioni di franchi. Nel portafoglio rientrano gli immobili destinati all'adempimento dei compiti dell'Amministrazione federale civile, dell'Assemblea federale, dei Servizi del Parlamento, dei Tribunali federali, delle commissioni extraparlamentari nonché gli immobili per l'adempimento dei compiti della Confederazione all'estero.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?