Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Florian Henckel von Donnersmarck con l'oscar per il miglior film straniero (archivi)

Keystone/EPA/PAUL BUCK

(sda-ats)

Florian Henckel von Donnersmarck ha iniziato a Berlino le riprese del suo nuovo film "Werk ohne Author" (Lavoro senza autore).

Il regista, vincitore dell'Oscar per il miglior film straniero nel 2006 con "Le vite degli altri", ha scelto la Stasi, la polizia segreta della Germania Est, come sostanziale protagonista della sua ultima fatica, che racconterà la storia di un giovane artista che dopo aver subito il peso dei nazisti dovette sopportare anche quello dei comunisti.

"Spero - ha spiegato Henckel von Donnersmarck - di riuscire a realizzare un film che consente di vedere come l'arte riesce ad immaginare cose e realtà che restano sempre impresse nella mente, malgrado qualsiasi agente esterno della vita".

Le riprese andranno avanti per tutto il mese di agosto oltre che nella capitale tedesca anche in Sassonia e nel Nord Reno-Westfalia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS