Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un importante incendio è scoppiato in un'ex aerea industriale a Horn, località turgoviese sul Lago di Costanza. A metà giornata erano ancora cinque o sei gli stabili in fiamme. Per cercare di domare il fuoco sono presenti 205 pompieri e due elicotteri dell'esercito.

Non si registrano feriti. La causa dell'incidente non è nota.

A dare l'allarme poco prima delle 5.30 - ha spiegato la polizia cantonale in una conferenza stampa - è stato un collaboratore che ha notato del denso fumo provenire da un edificio che ospitava un mercato dell'usato. All'arrivo dei pompieri le fiamme erano ormai arrivate al tetto. Lo stabile è nel frattempo crollato.

Il rogo si è poi propagato ad altri stabili. I capannoni colpiti ospitano per lo più articoli d'antiquariato e da mercato delle pulci. In una delle strutture vi è anche un appartamento i cui inquilini non erano presenti questa mattina.

I lavori di spegnimento sono difficoltosi, ha spiegato il comandante dei pompieri Bruno Villiger. I vigili del fuoco non possono entrare negli immobili a causa del rischio di crollo. Si è però potuto evitare che le fiamme raggiungessero ulteriori edifici commerciali adiacenti.

Il suolo dell'area, su cui fino al 1989 si trovava l'azienda industriale Raduner, è in parte contaminato con sostanze tossiche. Sul posto si è recato un esperto dell'ente cantonale dell'ambiente. Secondo i responsabili il suolo inquinato non rappresenta però un pericolo immediato.

Le strutture dell'ex area industriale di Raduner, oggi di proprietà di un'azienda di riciclaggio, dovevano essere abbattute prossimamente, ha spiegato il sindaco di Horn Thomas Fehr, precisando che il termine per la presentazione di un'opposizione alla licenza cantonale di demolizione non era ancora scaduto.

Dalla zona si elevano nel cielo alte colonne di fumo visibili in tutta la regione.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS