Navigation

A Marcel Zanolari il premio alla sostenibilità 2020 di IDEE-SUISSE

Sulla destra il vitivinicoltore valposchiavino Marcel Zanolari, insignito del "Premio alla sostenibilità 2020" di IDEE-SUISSE. Keystone-ATS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 agosto 2020 - 09:11
(Keystone-ATS)

Consegnato ieri a Coira il "Premio alla sostenibilità 2020" al vitivinicultore di Poschiavo (GR) Marcel Zanolari da parte di IDEE-SUISSE, l'associazione svizzera attenta a generare idee e innovazione.

La cerimonia si è tenuta ieri pomeriggio presso il Museo del vino Turculum a Coira. IDEE-SUISSE spiega che il riconoscimento "onora un imprenditore che da oltre 20 anni produce vini biologici e biodinamici grazie all'impegno coerente nel rispetto delle esigenze dell'ecologia e della sostenibilità, in armonia con la natura."

Alla testa con il padre Giuliano della casa vinicola La Torre di Poschiavo (GR), il 45enne Marcel Zanolari è il primo viticoltore della regione di confine Valposchiavo-Valtellina che, oltre venti anni fa, ha scelto di produrre vino in modo biodinamico. I suoi vini di qualità ottengono regolarmente valutazioni alte, spesso oltre i 90 punti (su 100).

Nel suo breve intervento Marcel Zanaolari ha spiegato che nella coltivazione biodinamica bisogna mettere il rispetto per la natura al centro del lavoro. E che per avere successo, occorre trovare l'equilibrio tra il suolo, la vite e le persone che vi lavorano.

La produzione biodinamica

I prodotti di Marcel Zanolari sono certificati dalla svizzera bio inspecta e dalla italosvizzera Demeter. La produzione biodinamica, più complessa e costosa di quella convenzionale, deriva da 11 ettari di vigneti coltivati senza l'utilizzo di pesticidi in Valtellina, nella zona di frontiera con la Valposchiavo. La quantità di vino prodotta risulta inferiore, ma la qualità è chiaramente superiore perché rispettosa della biodiversità.

"Marcel Zanolari è un imprenditore moderno, che opera a cavallo della frontiera nel segno dell'apertura", precisa Olaf J. Böhme, presidente IDEE-SUISSE. "L'intera Svizzera può essere orgogliosa dell'evidente evoluzione ecologica e sostenibile del viticoltore grigionese".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.