Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I 25 mila ragazzi e giovani che a settembre hanno preso parte ad "Azione 72 ore", hanno fornito un milione di ore di lavoro volontario. Un impegno che si è svolto in soli tre giorni, fa sapere oggi in un comunicato il Consiglio svizzero delle attività giovanili.

Durante l'azione sono stati realizzati 540 progetti di pubblica utilità, quali: rinnovare una casa della gioventù, un parco giochi, organizzare una festa di paese, inscenare un spettacolo teatrale con persone disabili, spiegare a gruppi di anziani le nuove tecnologie.

Secondo l'Ufficio federale di statistica, un quarto dei giovani tra i 14 e i 24 anni che vivono in Svizzera ha dedicato nel 2013 mezza giornata alla settimana ad attività di volontariato. L'"Azione 72 ore" si è svolta già nel 2005 e nel 2010.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS