Allarme inquinamento sul Danubio a Vienna, dove secondo la polizia della capitale austriaca è stata avvistata una striscia di petrolio lunga 30 km, da Korneuburg a nord fino a Schwechat a sud. Le cause per il momento sono ancora sconosciute.

Si è trattato comunque di carburante e non di petrolio, hanno precisato i media austriaci. La navigazione sul fiume, inizialmente interrotta, è ripresa nel pomeriggio.

Il combustibile è stato bloccato con alcune barriere lungo il corso del fiume. È cessato anche l'allarme per quanto riguarda il rifornimento di acqua potabile dai pozzi nei pressi del Danubio.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.