Navigation

ABB: giro d'affari in calo nel quarto trimestre

Fatturato in calo per ABB nel quarto trimestre KEYSTONE/MELANIE DUCHENE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 febbraio 2020 - 08:00
(Keystone-ATS)

Il gruppo energetico e dell'automazione ABB ha generato nel quarto trimestre un giro d'affari al di sotto delle attese, mentre l'utile è superiore alle previsioni.

In piena trasformazione, l'azienda indica oggi di aver resistito l'anno scorso alle difficili condizioni del mercato.

Il fatturato è calato del 4% negli ultimi tre mesi del 2019 a 7,07 miliardi di dollari, mentre le nuove commesse sono scese dell'1% a 6,89 miliardi. L'utile prima della deduzione di interessi, imposte e ammortamento dell'avviamento (Ebita) è dal canto suo cresciuto del 22% a 710 milioni di dollari. L'utile netto è progredito del 3% a 325 milioni.

Si gli introiti sono stati inferiori alle previsioni degli analisti dell'AWP, le nuove ordinazioni e l'Ebita sono stati al di sopra delle attese. Anche l'utile è stato superiore alle previsioni

Il dividendo resta stabile a 80 centesimi per azione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.