Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Utile e fatturato ancora in calo nel primo trimestre per ABB. Il gruppo elettrotecnico ha visto il risultato netto scendere (su base annua) del 29% a 464 milioni di dollari (497 milioni di franchi). Le vendite si sono contratte del 4% a 6,93 miliardi di dollari (-11% in valute locali).
A livello operativo la società elvetico-svedese annuncia una flessione dell'Ebit del 18% a 709 milioni di franchi. In calo (-12%) anche le nuove commesse, scese a 8,07 miliardi (-19% in valute locali). A diminuire sono stati in particolare i grandi contratti.
Per quanto riguarda il futuro ABB si mostra prudente, evitando di avanzare previsioni concrete. Secondo il gruppo l'evoluzione degli ordinativi rispetto alla fine del 2009 sembra però indicare una tendenza alla ripresa, sebbene rifletta pure fattori stagionali.

SDA-ATS