ABB, il gruppo elettrotecnico zurighese, si prepara a ridurre i suoi effettivi entro il 2017 con l'intento di diminuire i costi e risparmiare un miliardo di dollari (980 milioni di franchi).

L'annuncio è stato fatto oggi a Londra nell'ambito di una giornata dedicata agli investitori.

I massicci risparmi di personale previsti concerneranno soprattutto la centrale di Zurigo-Oerlikon: lo ha affermato il presidente della direzione Ulrich Spiesshofer in una conferenza telefonica a Londra. Il manager non ha fornito indicazioni riguardo alla quantità di impieghi che l'azienda prevede di tagliare. Non sono esclusi licenziamenti.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.