Navigation

ABB prende il controllo del gruppo cinese Chargedot

Operazione in Cina per ABB KEYSTONE/MELANIE DUCHENE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2019 - 09:25
(Keystone-ATS)

Il colosso elettrotecnico ABB ha rilevato una quota maggioritaria dell'azienda cinese Shanghai Chargedot New Energy Technology, attiva nella mobilità elettrica.

Il gruppo zurighese ne ha acquisito il 67% del capitale azionario per una cifra non divulgata, con un'opzione per aumentare ulteriormente questa partecipazione.

Fondata nel 2009, Chargedot produce stazioni di ricarica per costruttori e reti di veicoli elettrici, indica ABB in una nota odierna. L'azienda impiega 185 persone. Con questa operazione ABB intende rafforzare le sue attività nel settore della mobilità elettrica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.