Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier giapponese Shinzo Abe è partito alla volta degli Stati Uniti per l'atteso incontro con il presidente Usa Donald Trump, previsto prima del vertice tra gli Stati Uniti e la Corea del Nord.

Nel corso di una conferenza stampa Abe ha detto che intende continuare il progetto di cooperazione con Trump, per discutere in maniera definitiva l'abbandono da parte di Pyongyang del programma missilistico e nucleare, inoltre si dialogherà a fondo di rapporti commerciali tra i due Paesi. Il rappresentante per il commercio degli Usa, Robert Lighthizer e il consigliere economico Larry Kudlow saranno presenti agli incontri, mentre da parte giapponese parteciperà il ministro responsabile per il Trattato di libero scambio dell'area Asia Pacifico (Tpp), dopo che Trump ha espresso la volontà di valutare il rientro a condizioni più favorevoli.

Il premier nipponico ha inoltre indicato alla stampa che la questione dei cittadini giapponesi, rapiti dagli agenti segreti nordcoreani negli anni '70 e '80, sarà un tema molto importante nell'agenda dei colloqui.

Abe sarà ospite della residenza privata di Trump a Mar-a-Lago, in Florida, martedì e mercoledì, dove è previsto anche un incontro di golf tra i due leader, al pari di quanto è avvenuto durante la visita di Trump a Tokyo lo scorso novembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS