Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La presidente della Confederazione Eveline Widmer-Schlumpf ribadisce il suo impegno per accordi fiscali con Italia e Francia. In un incontro svoltosi oggi con la stampa straniera a Berna, di cui riferiscono le agenzie estere, la ministra delle finanze si è detta ottimista riguardo al raggiungimento di un'intesa con Roma e ha affermato che incontrerà il presidente del consiglio Mario Monti in autunno in Svizzera per continuare le discussioni avviate il 12 giugno.

Sul fronte francese Widmer-Schlumpf ha fatto sapere di aver contattato il neo presidente François Hollande, per invitarlo nella Confederazione e per offrirgli una continuazione del dialogo in materia fiscale avuto in passato con l'ex ministro delle finanze François Baroin. Finora non ha però ricevuto ancora una risposta in merito.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS