Navigation

Accordo al vertice Ue su Recovery e Bilancio

I leader europei hanno raggiunto un accordo sul Recovery Fund ed il Bilancio Ue 2021-2027. KEYSTONE/AP/John Thys sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 luglio 2020 - 07:17
(Keystone-ATS)

I leader europei hanno raggiunto un accordo sul Recovery Fund ed il Bilancio Ue 2021-2027 al termine di un negoziato record durato quattro giorni e quattro notti. Lo annuncia il presidente del Consiglio Ue Charles Michel.

All'adozione delle conclusioni è seguito un applauso. Il Recovery Fund ha una dotazione di 750 miliardi di euro, di cui 390 miliardi di sussidi. Il bilancio è stato fissato a 1.074 miliardi.

Il vertice ha battuto tutti i record ed è entrato nel libro dei primati come il più lungo della storia dell'Unione. Iniziato venerdì scorso alle 10, il summit ha conquistato il nuovo record superando quello di quattro giorni e cinque ore e mezzo stabilito nel 2000 dal vertice Ue di Nizza.

Numerosi i commenti positivi dei leader europei sull'accordo trovato. "Giornata storica per l'Europa!", ha ad esempio scritto il presidente francese Emmanuel Macron su Twitter. "Sono le sei del mattino: siamo all'alba di un vertice lunghissimo. Siamo soddisfatti: abbiamo approvato un piano di rilancio ambizioso e adeguato alla crisi che stiamo vivendo", ha dal canto suo detto il premier italiano Giuseppe Conte in conferenza stampa. "Avremo una grande responsabilità: con 209 miliardi abbiamo la possibilità di far ripartire l'Italia con forza e cambiare volto al Paese. Ora dobbiamo correre", ha aggiunto.

La Cancelliera tedesca Angela Merkel al termine del Consiglio europeo ha dichiarato di essere "molto contenta" dell'accordo raggiunto, affermando anche di essere "sollevata" del fatto che i leader europei siano arrivati ad una intesa. Merkel ha poi precisato che il raggiungimento di un accordo ha inviato un "buon segnale" all'Europa.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.