Tutte le notizie in breve

Jean-Paul Clozel, CEO e fondatore di Actelion, dirigerà Idorsia (foto d'archivio).

KEYSTONE/KARL-HEINZ HUG

(sda-ats)

Le 107'330'210 azioni di Idorsia, società nata dallo scorporamento delle attività di ricerca e sviluppo del gruppo biotecnologico e farmaceutico basilese Actelion, saranno quotate alla Borsa svizzera (SIX) a partire da oggi.

L'acquisizione dell'azienda renana da parte del colosso americano Johnson & Johnson (J&J) è conclusa, informa un comunicato odierno della nuova entità. J&J deterrà in un primo tempo il 9,9% delle azioni.

Idorsia, basata a Allschwil (BL), è diretta da Jean-Paul Clozel, CEO e fondatore di Actelion. L'azienda intende sviluppare ulteriormente medicamenti innovativi e aiutare un numero maggiore di pazienti, si legge nella nota.

J&J ha speso circa 30 miliardi di dollari (29 miliardi di franchi al corso attuale) per acquisire Actelion Pharmaceutical, attraverso la sua filiale nel canton Zugo Janssen Holding. Il gruppo americano si aspetta che l'operazione si traduca in un aumento del proprio giro d'affari di 1,3 miliardi di dollari nel 2017.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve