Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo biotecnologico basilese Actelion licenzierà nella sede di Allschwil (BL) nell'ambito del piano di ristrutturazione annunciato in luglio al massimo 40 persone, meno quindi delle 70 previste in un primo tempo.

Il provvedimento rientra in un progetto di risparmio che prevede la soppressione di 135 posti a livello internazionale, di cui 115 a Allschwil. Il resto del taglio avverrà mediante fluttuazioni naturali e pensionamenti anticipati, ha precisato oggi Actelion.

Il gruppo impiega 2500 persone nel mondo, di cui oltre 1000 ad Allschwil. I costi della ristrutturazione, che inizierà alla fine del 2012, peseranno sui conti del terzo trimestre 2012.

Il provvedimento interessa i settori della ricerca, dello sviluppo e quello amministrativo. Esso permetterà alla società di far fronte alle numerose sfide alla quale Actelion è attualmente confrontata. Il gruppo aveva detto in luglio di soffrire per la forza del franco, la forte concorrenza negli Stati Uniti e la tendenza al calo dei prezzi in Europa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS