Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sul fronte della raccolta fondi, ad agosto il presidente Barack Obama ha inflitto una sconfitta al suo rivale repubblicano Mitt Romney: l'inquilino della Casa Bianca ha raggranellato, grazie ad una moltitudine di piccoli donatori, la cifra record di 84,7 milioni di dollari, contro i 66,6 dell'ex governatore del Massachusetts.

E secondo i dati diffusi dalla Federal Election Commission, Obama ha iniziato il mese di settembre con 88,8 milioni da spendere per le ultime settimane di campagna elettorale, contro 50,4 di Romney, che però deve da tale cifra dedurre prestiti per circa 15 milioni, che devono essere restituiti. Pertanto, di fatto il candidato repubblicano, al primo settembre aveva a disposizione circa 34,5 milioni di dollari, ben meno della metà della disponibilità del presidente.

Priorities Usa, il Super Pac che sostiene Obama, ha il mese scorso a sua volta raccolto 10,1 milioni di dollari, battendo per la prima volta Restore Our Future, che sostiene Romney e che ha raccolto circa 7 milioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS