Navigation

Addio a Reginald Hill, "padre" di investigatori Dalziel e Pascoe

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 gennaio 2012 - 11:46
(Keystone-ATS)

Lo scrittore inglese Reginald Hill, ideatore della celebre coppia di investigatori Andy Dalziel e Peter Pascoe protagonista di una serie di oltre venti romanzi, è morto all'età di 75 anni.

I suoi romanzi si sono affermati tra i grandi thriller del secondo Novecento fino a divenire oggetto di un serial televisivo della Bbc di enorme successo, giunto alla sua quinta serie.

In italiano la casa editrice Passigli ha già pubblicato "Ossa e silenzio", "La collina di Beulah" e "Passione dominante". Nella collana "Il Giallo Mondadori" sono apparsi "Verità sepolte", "Troppi suicidi" e "I due ritratti".

Reginald Hill iniziò la carriera come assistente universitario di lingua e letteratura inglese all'Università di Oxford, per lasciare poi l'insegnamento nel 1980 e dedicarsi a tempo pieno alla scrittura.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?