Navigation

Addio botox e bisturi, arrivano le pillole antirughe

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 settembre 2011 - 18:42
(Keystone-ATS)

Botulino e interventi di chirurgia estetica potrebbero essere soppiantati da capsule anti-rughe. Secondo quanto emerge da una ricerca pubblicata sul New Scientist e riferita oggi dal Daily Telegraph, un nuovo trattamento che promette di distendere le rughe "dall'interno" verrà commercializzato il prossimo mese in Gran Bretagna.

Gli ideatori delle pillole, che vanno prese tre volte al giorno, dicono di aver usato miscele di prodotti alimentari naturali per attivare alcuni geni e migliorare il tono della pelle, e i primi test suggeriscono che le pillole potrebbero ridurre le rughe del viso del 30%.

Se i risultati risponderanno alle attese, le capsule saranno il primo trattamento antirughe a mostrare la capacità di combattere le rughe dall'interno, cioè dagli strati più profondi della pelle.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?