Osservatori dell'Osce, accompagnati da esperti olandesi e australiani sono riusciti ad arrivare per la prima volta sul luogo dello schianto dell'aereo malese il cui abbattimento il 17 luglio nei cieli della regione "separatista" di Donetsk, in Ucraina orientale, ha ucciso 298 persone. Lo riferisce Itar-Tass.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.