Si fermano le ricerche dei corpi delle vittime del volo MH17 abbattuto in Ucraina: "La situazione è troppo pericolosa a causa dei combattimenti nell'area", ha detto il premier olandese Mark Rutte in una conferenza stampa a L'Aja, secondo quanto riporta la stampa olandese. Ma Rutte ha spiegato che si tratta di uno stop temporaneo, solo fino a che la situazione non sarà più sicura.

Rutte ha spiegato che gli esperti olandesi avrebbero voluto portare a termine il loro compito, ma la situazione sul posto lo ha reso impossibile: "Abbiamo fatto tutto quello che potevamo nelle circostanze attuali, tutti concorderanno con noi sulla necessità di non mettere a rischio i nostri uomini", ha proseguito.

La decisione di sospendere la missione è stata presa assieme alle autorità malesi, australiane e all'Osce. L'ultimo aereo con gli effetti personali recuperati sul posto, tornerà in Olanda domani.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.