Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha approvato all'unanimità una risoluzione che condanna l'abbattimento dell'aereo in Ucraina e chiede un accesso immediato e senza restrizioni al luogo dell'incidente.

el documento, proposto dall'Australia, si chiede che i responsabili della tragedia siano chiamati a risponderne. I Quindici esprimono grave preoccupazione per le notizie di un accesso insufficiente e limitato al luogo dello schianto, esigono che i gruppi armati "si astengano da qualsiasi azione che possa compromettere l'integrità del luogo dell'incidente" e "forniscano un accesso sicuro e senza restrizioni alla zona circostante". Inoltre, si invitano inoltre tutti gli Stati e gli attori nella regione a cooperare pienamente all'indagine internazionale per chiarire la dinamica dei fatti e si chiede che "i corpi delle vittime siano trattati con dignità e rispetto". Al voto in Consiglio di Sicurezza hanno preso parte anche il ministro degli esteri olandese, Frans Timmermans, la collega australiana, Julia Bishop, e l'omologo del Lussemburgo, Jean

Asselborn. L'accordo sulla risoluzione è stato trovato dopo un lungo negoziato con la Russia, andato avanti ieri sino a tarda notte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS