Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il maltempo ha costretto i soccorritori ad ampliare l'area di ricerca nel tratto del Mar di Giava dove il 28 dicembre è precipitato il volo AirAsia QZ8501 con 162 passeggeri a bordo.

Le forti correnti marine hanno spostato i detriti dell'aereo rendendo più complesso il recupero delle scatole nere. Aumentano di conseguenza anche le preoccupazioni per il recupero dei corpi. Finora sono stati recuperati solo 37 cadaveri, ne restano sul fondo del mare ancora 125.

L'Indonesia ha subito diversi incidenti aerei da quando ha liberalizzato la sua industria aeronautica nel 1990, dando la possibilità a decine di nuovi vettori di compiere viaggi aerei a prezzi accessibili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS