Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stata ritrovata questa mattina la coda dell'aereo AirAsia QZ8501, precipitato nel mar di Giava il 28 dicembre con 162 persone a bordo.

Lo ha riferito il responsabile indonesiano delle operazioni della ricerca, senza però specificare la grandezza del pezzo individuato.

Il ritrovamento della coda è importante perché le scatole nere degli aerei - che contengono informazioni cruciali per stabilire la dinamica dell'incidente - sono collocate in quell'area del velivolo.

In un tweet, il patron della compagnia aerea Tony Fernandes ha scritto che "se si tratta della parte destra della coda, le scatole nere dovrebbero essere lì".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS