I ribelli filorussi hanno annunciato il cessate il fuoco in un raggio di 10 chilometri nella zona dell'est dell'Ucraina in cui è precipitato l'aereo della Malaysia e hanno consegnato le due scatole nere agli esperti di Kuala Lumpur. Lo rendono noto i principali media internazionali.

"Abbiamo deciso di consegnare le scatole nere nelle mani degli esperti malesi", ha dichiarato stanotte il primo ministro dell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk (Dnr), Alexander Borodai.

I separatisti hanno quindi mostrato ai giornalisti due oggetti di color rosso-arancio, simili a dei registratori di volo.

Gli esperti malesi hanno firmato un protocollo con i responsabili della Dnr. "A nome del governo malese ringraziamo la Repubblica di Dontesk di averci riconsegnato le due scatole nere, che sono di proprietà della Malesia. Vedo che sono praticamente intatte", ha detto uno degli esperti malesi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.