Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'aeroporto di Ginevra ha vissuto oggi una giornata difficile a causa di guasti tecnici e della neve. Un certo numero di aerei hanno dovuto essere dirottati su Lione, il che ha causato ritardi di diverse ore.

Il mattino un problema informatico ha bloccato il sistema di registrazione dei bagagli, che sono stati temporaneamente caricati su carretti secondo la destinazione. I ritardi sugli orari non hanno però superato i 15 minuti.

Verso le 13.00 è però caduto in panne il sistema di atterraggio strumentale ILS di Skyguide a causa di incrostazioni di ghiaccio, ha detto all'ats Bertrand Stämpfli, portavoce dell'aeroporto. Da quell'ora, a causa della neve e della precaria visibilità, è stato impossibile atterrare ed è stato necessario dirottare gli aerei su Lione.

Il guasto è durato circa un'ora, il che ha permesso di pulire la pista con gli spazzaneve, ha aggiunto il portavoce. Successivamente si sono dovuti trovare spazi liberi tra i voli per far rientrare gli aerei finiti a Lione. Le perturbazioni dureranno verosimilmente fino a tarda sera.

A peggiorare le cose il fatto che si è trattato di una giornata di forte affluenza per i molti vacanzieri in transito, con 69'000 passeggeri invece dei 40'000 di una giornata normale, ha rilevato ancora il portavoce Bertrand Stämpfli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS