Navigation

Aeroporto Zurigo: corriere con 900 grammi cocaina nel corpo

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2011 - 10:14
(Keystone-ATS)

I doganieri dell'aeroporto di Zurigo-Kloten hanno fermato lunedì un corriere della droga che aveva ingerito 900 grammi di cocaina. Il polacco di 31 anni proveniva da San Paolo.

L'uomo ha insospettito i doganieri che lo hanno sottoposto a un esame medico, dal quale è emerso che nell'apparato digerente aveva gli ovuli contenenti la droga, ha comunicato oggi la dogana dello scalo. E' stato consegnato alla polizia cantonale.

Quest'anno l'aeroporto di Zurigo registra un forte aumento di cosiddetti "bodypacker". Nei primi sette mesi ne sono già stati scoperti 24, quasi tanti quanti nell'intero 2010 (26).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?