Navigation

Aeroporto Zurigo: più di 4 tonnellate di droghe nel 2019

Una valigia riempita di khat sequestrata all'aeroporto di Zurigo (foto d'archivio). KEYSTONE/KANTONSPOLIZEI ZH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 gennaio 2020 - 13:26
(Keystone-ATS)

Nel 2019 sono stati sequestrati all'aeroporto di Zurigo 83 chilogrammi di cocaina, 9,5 chilogrammi di eroina, 32 chilogrammi di hashish, 500 grammi di metanfetamine e circa 4 tonnellate di khat.

I sequestri sono stati effettuati nel corso di 65 operazioni che hanno portato all'arresto di 26 uomini e 22 donne, stando a una nota pubblicata oggi dalla polizia cantonale. Le persone arrestate avevano tra i 16 e i 65 anni e provenivano da Brasile, Israele, Albania, Paesi Bassi, Polonia, Spagna, Ucraina, Repubblica Dominicana, Stati Uniti, Lettonia e Paraguay.

A livello quantitativo spiccano in particolare i sequestri di khat (o qat), un arbusto le cui foglie contengono un alcaloide dall'azione stimolante, simile alle anfetamine. Si tratta di uno stupefacente di uso comune nel Corno d'Africa (Somalia, Etiopia, Kenia) e nello Yemen.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.