Navigation

AESCH (BL):pizzicato da radar, prende a calci apparecchio

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 gennaio 2010 - 12:11
(Keystone-ATS)

AESCH BL - Rischia di costare caro a un Portoghese di 21 anni un gesto di stizza dopo essere stato pizzicato da un radar mobile a inizio gennaio a Aesch (BL). Oltre a pagare la multa per eccesso di velocità - 6 km - dovrà infatti anche sopportare le conseguenze per aver preso a calci e danneggiato l'apparecchio. L'uomo è stato infatti denunciato dopo essere stato rintracciato da agenti basilesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.