Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Afd, Weidel ufficialmente indagata fondi illeciti

Alice Weidel, co-presidente del partito Alternative für Deutschland, è ufficialmente indagata per aver violato la legge sul finanziamento ai partiti.

KEYSTONE/EPA/OMER MESSINGER

(sda-ats)

Alice Weidel, co-presidente del partito Alternative für Deutschland, è ufficialmente indagata per aver violato la legge sul finanziamento ai partiti, come ha comunicato nel pomeriggio la procura di Costanza, in Germania.

Weidel è indagata, insieme ad altre tre persone della circoscrizione elettorale dell'Afd del lago di Costanza, per aver ricevuto sul conto della circoscrizione 130.000 euro da un'azienda farmaceutica svizzera, con oggetto: "donazione per campagna elettorale". La legge tedesca però vieta il finanziamento ai partiti da paesi non Ue.

La procura ha chiesto al Parlamento l'autorizzazione a procedere, data l'immunità di cui gode la parlamentare. Una risposta è attesa entro 48 ore.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.