Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un commando di quattro attentatori suicidi ha attaccato oggi una base mista delle forze di sicurezza afghane e della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf, sotto comando Nato) nella provincia centrale di Logar causando la morte di tre soldati afghani ed il ferimento di altri tre. Lo scrive l'agenzia di stampa Pajhwok.

L'attacco è avvenuto nel distretto di Barak-i-Barak e Syed Wakil Agha, capo di questo distretto, ha indicato che un primo kamikaze si è fatto esplodere a metà pomeriggio davanti all'ingresso della base.

Lo scoppio, ha aggiunto, è stato seguito da un lungo scontro a fuoco sostenuto apparentemente dai militari afghani senza l'intervento delle truppe straniere.

L'operazione, si è infine appreso, è stata rivendicata dal portavoce dei talebani, Zabihullah Mujahid.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS