Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre contractor della Nato, tutti civili stranieri, sono fra i dieci morti provocati oggi a Kabul dall'azione di un kamikaze.

Il portavoce del ministero della Sanità afghano Wahidullah Mayar ha comunicato in serata il bilancio di dieci morti e 60 feriti. Un portavoce della Nato ha confermato che fra le vittime vi sono tre contractor stranieri dell'Alleanza, senza però precisarne la nazionalità

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS