Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un kamikaze si è fatto esplodere oggi nell'Afghanistan meridionale, con un bilancio di almeno 20 morti e 50 feriti. Lo riferisce Afghan Islamic Press (AIP).

L'agenzia di stampa precisa solo che l'attentato è avvenuto nella provincia meridionale di Paktika.

Il kamikaze, ha riferito il portavoce del governatore di Paktika, Mukhlis Afghan, è entrato in azione ieri sera a bordo di un'auto imbottita di esplosivo contro un edificio abitato da personale addetto alla costruzione di una strada e da membri di una compagnia di sicurezza privata.

Al riguardo un giornalista locale ha detto all'agenzia di stampa italiana ANSA che militari americani della base aerea di Bagram hanno indicato che il bilancio delle vittime è di 13 morti, tutti civili, e 53 feriti, mentre secondo l'agenzia AIP le vittime sarebbero almeno 20.

Da parte loro, rivendicando l'azione in un comunicato, i talebani hanno indicato che l'attentato è opera di un mujaheddin proveniente dalla provincia di Herat e fissato il bilancio a 21 soldati afghani e stranieri morti e 27 altri feriti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS