Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È di almeno nove morti - fra cui due agenti di polizia e sette civili - e 30 feriti il bilancio dell'attentato compiuto oggi con un'autobomba a Khost City, capoluogo della omonima provincia afghana al confine sud-orientale con il Pakistan. Lo riferiscono i media a Kabul.

Il capo della polizia provinciale, Abdul-Hakim Isaqzai, ha precisato che gli attentatori sono entrati in azione in mattinata vicino ad un posto di controllo in pieno centro cittadino.

La deflagrazione, potentissima, ha causato anche gravi danni alle case ed ai negozi circostanti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS