Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Almeno 25 persone, fra cui donne e bambini, sono morte oggi nella provincia sud-occidentale afghana di Nimroz quando l'autobus su cui viaggiavano è saltato su una mina. Lo riferisce l'agenzia di stampa Pajhwok.
Lo scoppio, ha dichiarato il governatore provinciale Dastgir Azad, ha investito l'automezzo verso le 6 (le 2:30 svizzere) sulla statale che collega Zaranj a Kabul provocando, oltre alle vittime, anche 20 feriti.
Nessun gruppo per il momento ha rivendicato l'azione, ma il governatore Azad ha addossato la colpa del "brutale attacco" ai talebani.
In generale gli ordigni esplosivi artigianali (ied) vengono effettivamente utilizzati dagli insorti contro mezzi militari afghani o della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf), ma spesso mancano il loro obiettivo causando vittime civili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS