Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Russia lancia l'allarme sulla crescente minaccia estremistica in Afghanistan: secondo il capo di stato maggiore, il gen. Valeri Gherasimov, ci sono sino a 50 mila militanti, di cui circa 40 mila talebani, mentre l'attività dell'Isis si sta intensificando.

L'Isis conterebbe 2.000-3.000 militanti, ma il loro numero continua a crescere. Nell'ultimo anno il numero delle vittime degli estremisti in Afghanistan è aumentato del 25% rispetto all'anno precedente, con 3.500 morti e 7.000 feriti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS