Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I maggiori media del Regno Unito hanno pubblicato alcune fotografie in cui soldati britannici in Afghanistan si mettono in posa di fianco al corpo di un talebano morto in combattimento. Negli scatti, due militari della Royal Air Force in mimetica sono piegati sulle gambe, sorridono e alzano il pollice in segno di vittoria, a breve distanza dal cadavere del nemico.

Gli scatti, apparsi per la prima volta in un post sul sito Live Leak, risalgono al 2012, e sono stati fatti subito dopo una cruenta battaglia fra le truppe alleate e un gruppo di talebani che erano penetrati nella base dell'Isaf di Camp Bastion.

Il ministero della Difesa britannico, che sarebbe venuto a conoscenza delle immagini il mese scorso, ha avviato una inchiesta e riferito che i militari coinvolti nelle fotografie non sono più impegnati in prima linea. "C'è una politica di tolleranza zero sul maltrattamento del personale nemico morto", ha affermato un portavoce della Raf.

SDA-ATS