Tutte le notizie in breve

Controlli di sicurezza a Jalalabad.

KEYSTONE/EPA/GHULAMULLAH HABIBI

(sda-ats)

Un giudice afghano è morto oggi e tre persone che lo accompagnavano sono rimaste ferite in Afghanistan quando l'auto su cui viaggiavano a Jalalabad City, capoluogo della provincia orientale di Nangarhar, è saltata in aria per l'esplosione di una bomba magnetica.

Lo riferisce l'agenzia di stampa Pajhwok. La provincia di Nangarhar, confinante con il Pakistan è, insieme a quelle di Kunduz e Helmand, fra le più colpite dalle azioni delle forze antigovernative, talebani, integrati dalla rete Haqqani, ed Isis.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve