Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quattro militanti talebani dell'Afghanistan sono stati impiccati da abitanti del distretto di Ajristan della provincia centro-orientale di Ghazni per vendetta dopo la decapitazione ieri di 15 civili. Lo scrive l'agenzia di stampa Pajhwok.

Il vice governatore provinciale, Mohammad Ali Ahmadi, ha indicato che la situazione nel distretto è molto tesa e che molti talebani sono morti negli scontri con le forze di sicurezza che hanno avuto un alto, anche se non precisato, numero di vittime dalle due parti.

Gli scontri per il controllo del distretto di Ajristan sono ancora in corso e fonti governative locali hanno ammesso che gli insorti si sono impadroniti di numerosi check-point e si sono avvicinati al capoluogo del distretto.

In un comunicato stampa ufficiale oggi, comunque, i talebani hanno respinto, definendole "propaganda nemica", le notizie riguardanti le decine di civili uccisi, le case bruciate e le 15 persone decapitate.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS