Navigation

Afghanistan: invalidate elezioni per nove deputati

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2011 - 11:07
(Keystone-ATS)

La commissione elettorale indipendente afghana ha annunciato di aver invalidato l'elezione di nove deputati sui 62 designati nella consultazione del settembre dello scorso anno, i cui risultati sono oggetto di interminabili contenziosi.

La decisione di oggi giunge dopo mesi di incertezza e di controversie che avevano visto inizialmente l'annullamento della designazione dei 62 eletti, l'equivalente di un quarto del totale. Qualche settimana fa il presidente Hamid Karzai aveva pressato la Commissione elettorale a chiudere tutti i contenziosi sullo scrutinio segnato da pesanti brogli.

"Nove candidati scelti in otto provincie sono stati reintegrati, altri nove dovranno quindi lasciare il loro posto" ha spiegato il presidente della commissione Fazil Ahmad Manawi, durante una conferenza stampa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?