Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - La Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf) ha proceduto in Afghanistan alla distruzione di 7,7 tonnellate di stupefacenti sequestrate durante operazioni realizzate nelle scorse settimane nella provincia meridionale afghana di Helmand. Lo ha reso noto la stessa Isaf a Kabul.
In totale, si indica in un comunicato, si tratta dell'equivalente di 134 milioni di dollari di oppio, hascisc, morfina ed eroina, che sono stati distrutti con le modalità della legge afghana.
Se si tiene conto di una simile operazione realizzata la settimana scorsa, si dice infine nella nota, l'Isaf ha provveduto alla distruzione negli ultimi cinque giorni di 13 tonnellate di stupefacenti, sottratte al circuito illegale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS