Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una seconda esplosione è avvenuta oggi a Kabul nel sesto distretto di polizia dopo la prima dovuta ad un'autobomba. Lo riferiscono residenti nella capitale afghana.

Non è ancora del tutto chiaro se l'obiettivo dell'attacco sia il commissariato di zona o la vicina accademia dell'esercito, in cui comunque un commando armato sarebbe riuscito ad entrare.

Fonti del ministero della Sanità hanno riferito che negli ospedali cittadini sono stati trasferiti per il momento sei feriti.

I talebani afghani hanno intanto rivendicato l'attacco con l'autobomba. La rivendicazione è stata fatta dal portavoce dell'Emirato islamico dell'Afghanistan, Zabihullah Mujahid via Twitter.

In essa si sostiene che l'operazione condotta dai mujaheddin ha causato la morte di "numerosi soldati". Un particolare che però non trova per ora riscontro nelle fonti ufficiali, che parlano appunto di sei civili feriti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS