Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un commando composto anche da kamikaze ha attaccato oggi all'alba una base della Nato, a quanto sembra americana, a Torkham, nella provincia afghana di Nangarhar, al confine con il Pakistan. Lo riferisce Tolo Tv. L'operazione è stata immediatamente rivendicata con un comunicato ai media dai talebani.

Non si ha per il momento alcun bilancio di vittime. Ma residenti nella zona hanno detto alla tv Shamshad che "continuano colpi d'arma da fuoco e esplosioni".

Un responsabile della polizia di frontiera afghana, il colonnello Hussain Khel, ha detto all'agenzia di stampa Pajhwok che l'attacco alla base congiunta della Nato e delle forze di sicurezza afghane di Torkham è avvenuta verso le 6.00.

Si sono avute prima una serie di esplosioni nel parcheggio della base, ha aggiunto, e poi il commando ha ingaggiato uno scontro a fuoco con le forze di sicurezza. Almeno tre degli attaccanti, ha indicato, vestivano divise delle guardie di frontiera afghane.

Torkham è uno strategico punto di confine con il Pakistan attraverso cui passa una gran parte dei rifornimenti per le truppe straniere in Afghanistan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS