Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KABUL - Dieci civili sono rimasti uccisi in un bombardamento aereo della Nato in Afghanistan. Lo afferma il presidente afghano Hamid Karzai.
I dieci civili uccisi oggi in un bombardamento aereo della Nato stavano viaggiando a bordo di tre veicoli che trasportavano dei sostenitori di un candidato alle elezioni parlamentari nel nord dell'Afghanistan. Lo ha confermato il presidente afghano Hamid Karzai in un comunicato.
In precedenza le autorità locali dell'Afghanistan avevano accusato le forze Nato di avere ucciso per errore in un bombardamento aereo 10 civili che stavano conducendo una campagna elettorale per un candidato alle elezioni legislative, che è rimasto ferito nell'attacco.
Il bombardamento si è verificato nel distretto di Rustaq nella province de Takhar, ha dichiarato il portavoce del governo provinciale Faïz Mohammad Tawhedi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS