Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Scarpe di vittime ammassate dopo un attacco suicida a Kabul

Keystone/AP/RAHMAT GUL

(sda-ats)

Una media di 70 persone sono state uccise o sono rimaste ferite quotidianamente negli ultimi cinque mesi in Afghanistan, con un importante picco in ottobre.

Lo riferisce l'agenzia di stampa Pajhwok, precisando che questo bilancio è andato via via attenuandosi con la fine della stagione dei combattimenti causata dal duro inverno afghano.

Secondo un rapporto preparato dall'agenzia sulla base di differenti fonti, 5.887 persone sono state uccise e 4.410 hanno riportato ferite in 777 attacchi realizzati negli ultimi cinque mesi del 2016.

Metà di questi attacchi sono avvenuti in solo sei delle 34 province afghane: Nangarhar, Helmand, Kandahar, Faryab, Kabul e Farah. Infine il rapporto segnala che la maggior parte delle vittime sono state causate da scontri corpo a corpo e da bombardamenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS