Navigation

Afghanistan: Nato dimezza operazioni congiunte forze locali

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 settembre 2012 - 12:07
(Keystone-ATS)

La Nato ha deciso di dimezzare il numero delle operazioni congiunte condotte con le forze di sicurezza afghane dopo che almeno 51 dei suoi militari sono stati uccisi in attacchi condotti da 'poliziotti' afghani.

La decisione è stata annunciata dal comando militare dell'Isaf. Sulla base delle nuove disposizioni, le operazioni congiunte d'ora in avanti saranno valutare "caso per caso e approvate dai comandi regionali".

La decisione è "una misura temporanea e una risposta prudente" al livello attuale della minaccia: ha dichiarato un portavoce della Nato a Bruxelles.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?