Navigation

Afghanistan: nuovo capo Consiglio Pace invita talebani

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 aprile 2012 - 12:34
(Keystone-ATS)

Il nuovo presidente dell'Alto Consiglio per la Pace dell'Afghanistan, Salahuddin Rabbani, ha rivolto oggi un appello ai talebani ad unirsi al processo di pace in corso, sottolineando che "non c'è altra possibilità che la pace per la stabilità del paese".

Nel primo discorso dopo la sua nomina, il figlio del precedente presidente Burhanuddin Rabbani ucciso in un attentato a casa sua, ha insistito sul fatto che "se vogliamo cercare di assicurare l'indipendenza del nostro paese e vogliamo vederlo stare in piedi sulle sue gambe, l'unica possibilità è la pace".

Se oggi le forze straniere si trovano in Afghanistan, ha aggiunto, "l'unica ragione è che continuano le violenze ed i combattimenti; ma se riusciamo a mettere fine alla violenza, non ci sarà alcuna ragione per la presenza di forze straniere" in territorio afghano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?